10 località da non perdere nel Salento

Il Salento è un posto magico, eclettico e, talvolta, surreale che riesce ad incantare e stregare con le sue coste, i suoi paesaggi mozzafiato, la sua storia e la cultura tipica del Tacco d’Italia. Il calore e l’ospitalità dei luoghi e della gente trasformano il soggiorno in un’esperienza indimenticabile.

Per voi, Erica Errico di Immagina Salento, ha selezionato le dieci località più interessanti del Salento, i luoghi che assolutamente bisogna visitare.

Lecce

basilica-lecce

Lecce, rinomata capitale barocca, è famosa nel mondo soprattutto per le sue splendide chiese in stile barocco, come la meravigliosa Basilica di Santa Croce che, con l’adiacente ex Convento dei Celestini, costituisce uno dei più imponenti complessi architettonici della città. Migliaia sono i turisti che si incantano davanti alla facciata della basilica per gustarne anche i particolari più nascosti. Vi è, poi, il Duomo che si affaccia su un’ampia piazza racchiusa tra la chiesa, il Vescovado e l’altissimo campanile che, con i suoi 68 metri d’altezza, è uno dei campanili più alti d’Europa.

Vagando per la città in cerca delle decine di chiesette incantevoli, non si può fare a meno di apprezzare la conservazione di Palazzi, piazzette e viottoli nei quali sorgono negozietti e tanti locali. Lecce by night offre una vasta scelta di locali situati quasi tutti lungo la rinomata via della movida, dove passeggiare degustando cocktail e stuzzichini tra un pub e un altro o fermarsi a cenare all’aperto. La città vive di giorno e di notte senza un attimo di tregua, 24 ore su 24, 7 giorni a settimana per garantire massima soddisfazione al suo fruitore. Inoltre, non lontano da Lecce, la natura selvaggia e incontaminata offre grandi spettacoli e allora consigliamo di visitare la marina di Torre Chianca, ben nota per il Bacino costiero Idume: un corso di acqua sorgiva che sfocia nel mare e che spesso, durante i mesi invernali, ospita colonie di uccelli migratori. Vi sono poi il Parco Naturale di Rauccio e la Riserva naturale delle Cesine, entrambi rinomati per la varietà di macchia mediterranea, oggetto di studi e di escursioni.

Per scoprire maggiori curiosità su questa meravigliosa città potrete consultare il sito Lecce nel Salento.

Porto Cesareo

isola-conigli-porto-cesareo

Attraversando il Salento da nord a sud e da est a ovest non si può certo fare a meno di far tappa a Porto Cesareo, antico borgo di pescatori che si affaccia sullo Ionio e si caratterizza per lunghe spiagge bianchissime e acque cristalline e una litorale costiero che vanta una serie di torrette fortificate, edificate nell’epoca in cui queste terre erano spesso mèta di incursioni di pirati e saraceni. Porto Cesareo rappresenta un ben riuscito mix di turismo, storia e cultura che sorprende ed entusiasma il suo visitatore.

Gallipoli

gallipoli

La costa ionica salentina è ricca di calette e insenature dove trovare il luogo ideale per trascorrere la propria vacanza. Tra i siti più rinomati vi è Gallipoli: lunghe spiagge sabbiose alternate con tratti di bassa scogliera per apprezzare un’acqua sempre cristallina e pura. L’ambiente naturalistico è ravvivato dai numerosi stabilimenti balneari che vivacizzano le giornate, soprattutto nei mesi di luglio e agosto, con tanta musica e invitanti aperitivi danzanti.
Certamente le località più visitate del gallipolino sono “Baia Verde” che ormai rappresenta un piccolo borgo abitato quasi esclusivamente da turisti che scelgono questo tratto di costa bassa, sabbiosa e ricca di stabilimenti esclusivi e “Lido Pizzo”, insenatura dalle basse rocce che rassomiglia tanto ad un paradiso tropicale.
Gallipoli riesce ad offrire molte attrattive anche nella sua veste by night: la sera gli stabilimenti si trasformano in locali in riva al mare dove bere un cocktail e ballare fino al mattino; le numerose discoteche sparse sul territorio, durante tutta la settimana, attirano migliaia di giovani e meno giovani per serate esclusive e il corso principale ravviva la città con locali e negozi che restano aperti fino a tarda sera.
Si consiglia anche una visita del borgo antico, dove il castello angioino e le tante chiesette sono custodi di storia, cultura e tradizioni antiche.

Se vuoi lasciarti incantare da questa meravigliosa località scopri le nostre offerte Gallipoli.

Punta della suina

punta-della-suina

Un po’ più a sud di Gallipoli, nel parco naturale dell’Isola di Sant’Andrea, sorge Punta della Suina, un piccolo tratto di costa rocciosa dalle splendide acque cristalline, conosciuta anche grazie all’alternativo lido Makò. Lo stabilimento è, infatti, noto per essere un lido “gay friendly”. Il paesaggio è meraviglioso e la spiaggia è separata dal mare da una fitta pineta che funge anche da luogo di totale relax dove sdraiarsi al riparo dal sole, nelle ore più calde.

Porto Selvaggio

porto-selvaggio

La natura incontaminata dà spettacolo riunendo in un sol luogo una fitta vegetazione di macchia mediterranea, una vasta pineta che si apre all’improvviso lasciando spazio alla roccia che si tuffa in un mare dal colore intenso e dalla rara bellezza. Porto Selvaggio non è un luogo in cui cercare lo shopping o il divertimento notturno, ma è il paradiso per chiunque voglia trascorrere una giornata di relax immerso nella natura vergine e incontaminata!

Otranto

otranto

Otranto rappresenta la perla dell’Adriatico, borgo di pescatori, ricco di storia e vitalità.
Passeggiando per il borgo non si può non vistare l’imponente castello aragonese fatto costruire nel 1491 da Ferdinando d’Aragona per proteggere il borgo dagli attacchi nemici. Borgo che spesso era oggetto di razzie e massacri, come quello avvenuto nel 1480 quando oltre 800 innocenti vennero massacrati per aver rifiutato di convertirsi all’Islam. I loro resti sono ancora oggi visibili nella Cattedrale: eclettica costruzione risalente al 1088, che presenta elementi bizantini romanici e gotici e una facciata arricchita da un portale barocco risalente al 1764. La Cattedrale è famosa anche per lo splendido mosaico risalente al 1163 e raffigurante un immenso albero genealogico e per la cripta decorata con ben 72 colonne dai capitelli in stile ionico, corinzio, bizantino ed islamico.
La passeggiata continua tra i viottoli ravvivati da tantissimi negozietti dove acquistare prodotti tipici e souvenir e i vari pub e locali all’aperto con vista mare dove degustare le specialità locali.
A pochi passi da Otranto () bisogna assolutamente visitare la Serra degli Alimini, due piccoli laghi che regalano un panorama mozzafiato, una fitta pineta e una spiaggia bassa e sabbiosa che regala distese di sabbia bianchissima e acque cristalline.

Punta Palascia

faro-palacia

Come visitare il Salento senza fare tappa al Faro di Punta Palascia?! Il luogo più ad est d’Italia, spesso mèta di turisti e curiosi che durante la notte di San Silvestro vi si recano per godere della visione della prima alba del nuovo anno.
Il Faro, che appartiene al comune di Otranto, è spesso oggetto di ristrutturazioni e manutenzioni e rappresenta uno dei cinque fari del Mediterraneo tutelati dalla Comunità Europea!

Castro

castro
Castro è un paesino della provincia salentina che dista circa 44 km da Lecce ed è rinomato per la sua costa e le acque limpide e per il divertimento notturno, grazie ai locali e alle discoteche che sono sorte negli ultimi tempi.
Un po’ più a sud di Castro, un altro spettacolare tratto di costa rocciosa la fa da padrone: siamo a Marina Serra, frazione di Tricase. La località è mèta di turisti e amanti delle acque blu intenso, profonde e pulite nelle quali si gettano a strapiombo i costoni rocciosi che spesso vengono usati come trampolino di lancio per tuffi spettacolari.

Torre dell’Orso

torre-dellorso

Passeggiando sulla litoranea adriatica ci si imbatte in una rinomata località balneare, riconosciuta bandiera blu dalla comunità europea, Torre dell’Orso. Sicuramente Torre dell’Orso rappresenta il luogo ideale dove cercare un divertimento costante lungo tutte le ore del giorno e soprattutto dove vivere il mare dalla mattina sino alla notte.
Un folkloristico mercatino e tanti negozietti ravvivano il borgo di case abitate per lo più nei mesi estivi. Grazie alla sua posizione favorevole, riparata dal vento, e alle sue acque cristalline, Torre dell’Orso attira ogni anno migliaia di turisti e sportivi che amano praticare sport acquatici.

Santa Maria di Leuca

leuca-ponte-ciolo

Santa Maria di Leuca, anche nota come finis terrea è il punto più a sud del Salento, dopo le sue coste c’è solo il mare infinito. Una lunga passeggiata sul lungomare di Santa Maria di Leuca non può che terminare con una visita al santuario, la cui piazza si affaccia sul mare regalando un panorama mozzafiato, mèta di turisti e pellegrini, tra i quali anche Papa Ratzinger che è stato ospite del Salento nel giugno 2008.
Per gi raggiungere la piazza antistante la Chiesa e il Faro vi sono due percorsi alternativi: parcheggiare l’auto nel parcheggio attiguo o risalire dal lungomare, passando per l’interminabile scalinata che conta ben 284 scalini al termine dei quali vi attende un panorama unico e sorprendente!
Ma la visita di Santa Maria di Leuca non può concludersi senza prima fare tappa al vicino Ponte Ciolo (che si trova però sotto il comune di Gagliano del capo): un maestoso ponte che, con i suoi circa 40 metri d’altezza, sovrasta il canalone del Ciolo; il ponte, costruito negli anni sessanta si presenta come una costruzione in calcestruzzo che collega i ripidi costoni rocciosi posti ai lati del canalone, ma la sua particolarità sta nel fatto che il ponte viene usato come trampolino di lancio per tuffi tanto spettacolari quanto pericolosi!

Per concludere vale la pena di fare un tuffo nelle Maldive del Salento! Siamo nella Marina di Pescoluse, località balneare che grazie alla sua acqua cristallina, sempre limpida e pulita è riuscita ad accaparrarsi questo appellativo che tanto evoca paradisi tropicali ai quali non abbiamo nulla da invidiare!

Ovviamente questi non sono gli unici luoghi salentini che si consiglia di visitare, semplicemente una vacanza in questa terra del sole non può prescindere dalla visita di queste tappe fondamentali.

Autore: Erika Errico

Scopri tutte le nostre offerte Puglia!

Leggi un altro nostro articolo sulle più belle spiagge del Salento.

informazioni su Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vuoi essere sempre informato?
Non perderti i nostri articoli e tutte le novità per i tuoi viaggi!