Barcellona in bicicletta. Un’alternativa valida per visitare la capitale catalana

La città di Barcellona è una città piuttosto grande e per chi dispone di un giorno solo o due visitare tutti i punti di interesse risulterà piuttosto difficile.
Se non volete muovermi correndo su e giù con bus e metro, l’ideale è visitare e attraversare la città in bici!
Le strade della capitale catalana sono adeguatamente fornite di piste ciclabili sicure per poter attraversare la città in tranquillità, anche con i più piccoli.

Anche se in un giorno non sarà possibile attraversare la città intera, il giro in bicicletta è la proposta ideale, e soprattutto divertente, se nel giro di qualche ora volete avere una buona percezione di tutto quello che la città offre.

Dove noleggiare la bici

A Barcellona ci sono tantissime agenzie che offrono il servizio di noleggio bici.
Mediamente il noleggio di una bici costa tra i 10 ed i 15€ al giorno, ma si può anche scegliere di noleggiarla solo per qualche ora o per mezza giornata, se volete spendere meno.

Sul sito dell’Ufficio del Turismo di Barcellona trovate una lista di tutte le agenzie che affittano bici, o in alternativa, potete scegliere quella che vi più vi ispira passeggiando in città: nel centro storico ne trovate molte.

Molto spesso le agenzie organizzano anche tour guidati per la città, come ad esempio tour per conoscere la storia antica di Barcellona o tour gastronomici.
Altrimenti, si può semplicemente noleggiare la bici e girate per la città in autonomia.

Percorso in bici. Quale fare?

La città di Barcellona è così ricca di luoghi di interesse che raggiungerli in uno solo giorno è praticamente impossibile. Sta a voi, scegliere cosa preferite vedere.
Siete appassionati di Gaudí e della sua architettura? Amate i parchi o preferite la spiaggia? Siete curiosi di scoprire tutte le stradine strette e misteriose del centro storico?

Nell’itinerario che presento, sono riuscita ad inserire un po’ di tutto questo, così da non perdersi nessuna meraviglia! :)

Il giro inizia con uno sguardo sula spettacolare Sagrada Familia (e se volete visitarla all’interno, consiglio di prenotare il biglietto d’ingresso sul sito web, onde evitare le lunghe code), per poi raggiungere, attraversando Carrer de Provença, le due splendide case di Gaudí: Casa Battló e Casa Milà.

 

Proseguendo lungo Passeig de Gracia, si raggiunge Plaza Catalunya e Avenida Portal de l´Angel. Siamo arrivati in pieno centro, nel quartiere Gotico, e qui girare con la bici potrebbe essere un pochino complicato…avrete bisogno di usare il campanello per farvi spazio tra i turisti!
Se volete fare un salto sulla Rambla, inoltre, consiglio di lasciare la bici in zona Plaza Catalunya e passeggiare lungo la Rambla a piedi (in bicicletta risulta davvero troppo complicato).

Nel Gotico potrete visitare la Cattedrale di Barcellona, Carrer del Bisbe, Plaça de Sant Jaume e da qui raggiungere la Laietana per spostarvi verso il quartiere del Born.

Carrer de l´Argenteria, Passeig del Born, Plaça de Fossar de les Moreres…sono alcune delle strade e dei punti che potrete percorrere per visitare questo quartiere.

Consiglio vivamente di visitare la Basilica di Santa Maria del Mar, un’opera architettonica in stile gotico davvero maestosa.

Il bello del Born è perdersi per le sue viuzze, sbirciare tra i negozietti di design e gli angoli nascosti…ed una volta fatto questo, si va in direzione Parco della Ciutadella!
Il Parco della Ciutadella è uno dei parchi urbani per eccellenza ed è sicuramente quello più amato dai cittadini perché, pur essendo frequentato dai turisti, non è preso dall’assalto (come il Parco Güell) e si può godere di momenti di pura pace e relax.
Girate attorno al laghetto e pedalate fino alla grande fontana!

I simpatici Food Trucks nel Parco della Ciutadella. Il mio preferito? Non può che essere questo! :) "Mercè mood" on!

Una foto pubblicata da Photographer of Dreams (@photographer_of_dreams) in data: 24 Set 2016 alle ore 01:39 PDT

Se non siete ancora stanchi, dal parco potete raggiungere la spiaggia della Barceloneta, perfetta per rilassarsi e perché no, godere di un tramonto spettacolare!
Dal parco arrivare alla spiaggia è molto semplice: basta percorrere Av. del Marquès de l’Argentera e poi girare su Passeig de Joan de Borbó.
Un consiglio: con la bici percorrete Passeig de Joan de Borbó sul lato che costeggia il porto (dall’altra parte della strada), perché dove ci sono tutti i ristoranti, lo spazio a disposizione è piuttosto ristretto e soprattutto la strada è piena di gente.

È arrivato l'autunno, dicevano… #maretuttalavita

Una foto pubblicata da Photographer of Dreams (@photographer_of_dreams) in data: 24 Set 2016 alle ore 10:25 PDT

Questo itinerario, fatto senza appoggiarsi a nessun tour, è una buona proposta per visitare Barcellona, scoprendone alcuni dei suoi angoli e luoghi più belli e caratteristici.
Ad esclusione del centro storico, troverete piste ciclabili ovunque e girare per la città sarà semplicissimo!

Se preferite partecipare a tour organizzati che permettono di scoprire punti panoramici della città o i migliori locali di tapas, raccomando di affidarsi ad una delle tante agenzie presenti in città.
Il divertimento non mancherà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vuoi essere sempre informato?
Non perderti i nostri articoli e tutte le novità per i tuoi viaggi!