Cose gratis da fare a Londra

Londra non è nota per essere una meta particolarmente economica ma abbiamo due buone notizie: la prima, come saprete, è che è possibile prenotare voli low cost per Londra. Basta muoversi con un po’ di anticipo. Se cercate un volo per Londra sul nostro sito, troverete una selezione di proposte di compagnie aeree low cost e di linea, a partire da una trentina di euro.Scopri i voli per Londra

La seconda buona notizia è che molte attività si possono fare gratuitamente, ad esempio visitare molti musei.
Se siete alla ricerca di un viaggetto poco costoso, potete valutare Londra, ma per contenere i costi dovrete programmare le giornate con un po’ di attenzione: nello specifico se avete un tot di figli, dovreste evitare di passare fuori dal Madame Tussaud’s, rischiando di farvici trascinare dentro, spendendo 33 sterline a cranio (ma potete benissimo andare se non siete alla ricerca di un weekend low cost a Londra).
Ecco una lista non esaustiva di alcune delle cose che potreste fare specie se è la vostra prima volta a Londra e non cercate luoghi troppo alternativi.

Musei gratis

Molti bellissimi musei londinesi sono gratis, e se siete intellettuali devoti, oppure se piove per tutto il soggiorno, non avrete certo di che annoiarvi. Ecco solo alcuni tra i più importanti, in ordine sparso.

Tate modern

Tra quelli che elenco è il mio preferito. Arte contemporanea, mostre itineranti degne di nota (io vi ho trovato Gilbert & George nel 2007 e Hopper nel 2004, per farvi capire la varietà) e architettura esperienziale. Il top per ogni hipster e wannabe hipster in viaggio a Londra. Naturalmente le mostre temporanee si pagano, ma l’edificio e la collezione permanente meritano una visita (e una piccola donazione al posto del ticket d’ingresso, se desiderate).tate modern londra gratis

British Museum

Il British è il più antico museo del mondo. Vi trovate 10 imponenti collezioni, per un totale di otto milioni di pezzi che raccontano la storia dell’umanità. L’ingresso è gratuito e ci sono anche alcuni tour guidati gratuiti .
Una curiosità: l’attivissimo direttore Neil Mac Gregor ha raccontato in una serie di puntate BBC la storia del mondo in 100 oggetti, tutti contenuti al British Museum. Potete scaricare i podcast, se vi piace il genere. Io ho provato e ho rischiato l’addormentamento alla guida, ma l’idea mi era piaciuta tantissimo. british museum

National Gallery

Non potete mancare questa tappa, specie se viaggiate a Londra per la prima volta: primo, perché vi troverete alcuni dei più bei dipinti del mondo; secondo, perché si trova in una posizione così centrale, che ne approfitterete per fare un po’ di sightseeing nei dintorni (non lontane Trafalgar Square, Piccadilly, Westminster Abbey…). Tra le opere qui contenute: diversi capolavori italiani come Battesimo di Cristo di Piero Della Francesca; Venere e Marte di Botticelli; Deposizione di Cristo nel sepolcro di Michelangelo; ma anche opere di Van Gogh, Rembrandt, Monet, Cézanne…

Victoria & Albert Museum

Con 11 chilometri di gallerie, il Victorian & Albert Museum di Londra è una tra le più ricche collezioni al mondo di arti minori e applicate. Vi trovate per esempio la più grande raccolta di arte indiana al di fuori dell’India, e anche una collezione di calchi preparatori di alcune tra le sculture più importanti del mondo (ad esempio il calco del David di Michelangelo).

Siete a Londra con i bambini? Abbiamo parlato anche dei musei di Londra da vedere con i piccoli di casa.

Scopri i voli per Londra

Parchi

C’è sempre un buon motivo per passeggiare per i parchi di Londra: prendere il sole, ammirare nella natura in qualunque stagione, fare una corsetta per lasciare un attimo alle spalle l’affollamento metropolitano, giocare ai “piccoli londoner”.

Hyde Park

Il parco più centrale. Al suo interno trovate il Serpentine Lake, la fontana dedicata a Lady Diana, lo Speaker Corner. Quest’ultimo è costituito da un palchetto dove chiunque può improvvisare un’arringa: lo ha fatto anche Karl Marx. A proposito: non vorrei allungare troppo questa lista, ma se vi piacciono i cimiteri monumentali, a Londra c’è anche la tomba di Marx (ma vi risparmio la foto che mi ritrae al Cimitero di Highgate).hyde park gratis londra

Regent’s Park

Ideale per fare sport e per ammirare rose. All’interno il London Zoo e Primerose Hill. D’estate vi trovate l’Open Air Theatre. Ospita cento specie di uccelli.

Hampstead Heath

Il meno centrale dei tre parchi nominati, si trova nella zona nord della città. È come un tuffo nella campagna inglese, a soli sei chilometri da Trafalgar Square. Qui trovate ampi spazi verdi e grande attenzione alla biodiversità, ma anche spazi dove stare con i bambini, dove fare sport, nuotare, prendere il sole. Una passeggiata su Parliament Hill vi regalerà una bella vista su Londra.

Mercatini

Avevo detto che avrei parlato di attività gratuite ma perché un giro per mercatini sia veramente low cost, avete bisogno di un grande autocontrollo. O di un volo di ritorno che preveda solo il bagaglio a mano ;). Potete comunque prevedere una passeggiatina per questi mercatini anche solo per godervi l’atmosfera, guardarvi attorno, fare foto, e scofanarvi tutto lo street food che riuscite a ingerire.

Camden Town

Camden Lock è un luogo abbastanza turistico dove fare shopping, ma il mood creativo e multiculturale che si respira pare abbastanza genuino. Vi si trova di tutto: dal vintage, alle magliette demenziali, ad accessori da metallari, ad artigianato hand-made. Vi trovate anche locali con musica live, eventi e una grande scelta di street food.mercatini londra gratuiti

Portobello Road

Mercato storico londinese, a me fa pensare al film “Pomi d’ottone e manici di scopa”, ma forse ai più ricorda il più recente Notting Hill. È probabilmente il più famoso mercato di Londra, specializzato in antiquariato. Il giorno top è il sabato.portobello road mercato

Covent Garden Market

Specie se è la prima volta a Londra, Covent Garden è uno dei luoghi turistici più famosi del mondo. Lo shopping non è economico, ma siccome, vi ricordo, parliamo di un viaggio low cost a Londra, questo è un luogo in cui sarà bello passeggiare anche senza riempirsi le mani di shopping bag. Vi sono artisti di strada, musica, e bellezza sparsa. Si trova a pochi minuti dalla National Gallery.

E se, dopo le giornate in giro siete ancora carichi, leggete qui dove bere gin a Londra.

Scopri i voli per Londra

Wannabe rockstar, #einvece mamma, web writer, tricotillomane, off the beaten path.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vuoi essere sempre informato?
Non perderti i nostri articoli e tutte le novità per i tuoi viaggi!