Valletta City Break

Le 10 cose da non perdere

PERCORRERE REPUBLIC STREET PER FARE SHOPPING E PERDERSI NELLE VIE LATERALI

È un po’ la Via Condotti di Malta, si estende per quasi un chilometro dal City Gate fino ai granai del Forte Sant’Elmo. Lungo Republic Street si susseguono numerosi negozi di brand stranieri ed è per eccellenza la via dello shopping della bella ed elegante capitale.
Oltre a questo, la via è costellata da caffetterie, bar, la bellissima biblioteca. Un susseguirsi di spunti e suggestioni da cui lasciarsi ispirare e in cui è anche bello perdersi.
valletta malta city break

AMMIRARE LE OPERE DI RENZO PIANO AD INIZIARE DAL CITY GATE

A Malta, il grande architetto italiano ha ridisegnato una parte del centro storico di Valletta in un continuo scambio tra passato e futuro, tra vecchio e nuovo, tra innovazione e tradizione.
Un vero e proprio ridisegno urbano, che passa attraverso quattro elementi: una nuova porta d’accesso, il City Gate, la risistemazione del sito immediatamente fuori dalle mura della città e del fossato, più la costruzione di un nuovo edificio del Parlamento e il progetto di un teatro all’aperto all’interno delle rovine dell’ ex teatro Reale.

valletta malta parlamento

COLAZIONE CON CAFFE’ E PASTIZZI AL CELEBRE CAFFE’ CORDINA

Irrinunciabile una sosta al 244, Republic Street. Il Caffè Cordina da oltre 175 anni è un marchio di eccellenza maltese. Situato in uno storico palazzo, il locale occupa un posto speciale nel cuore dei maltesi e dei visitatori stranieri. Fermatevi qui per una colazione o per un pranzo veloce all’ombra dei suoi tavolini.

valletta malta caffè

UPPER BARRAKKA GARDENS: IL COLPO DI CANNONE DELLE 12 E LA FOTO PANORAMICA DEL GRAND HARBOUR

Gli Upper Barrakka Gardens sono collocati nella parte più alta del bastione di San Pietro e Paolo e al livello inferiore si trova la Saluting Battery, una batteria di cannoni che ogni giorno spara a salve alle 12:00 e alle 16:00. Dagli Upper Barrakka Gardens si gode di una delle viste più spettacolari di tutto l’Arcipelago: quella che domina il Grand Harbour. La foto da qui è irrinunciabile.

Trova Voli per Malta

RAGGIUNGERE IL WATERFRONT DI VALLETTA IN L’ASCENSORE E ANDARE IN DHAJSHA ALLA SCOPERTA DEL GRAND HARBOUR

Dagli Upper Barrakka Gardens, prendete l’ascensore e fate un giro al Valletta Waterfront, un susseguirsi di edifici che furono utilizzati nel XVIII secolo come magazzini per conservare le merci e che oggi ospitano ristoranti e bar. Dopodiché salite a bordo di una dhajsha, imbarcazione tipica locale, e andate alla scoperta delle Tre Città attraversando, si questa piccola imbarcazione, il Grand Harbour.

PROVARE LA CUCINA MALTESE AL MERCATO IS-SUQ TAL-BELT

Is-Suq Tal-Belt o Mercato di Valletta è lo storico mercato coperto della capitale. Dopo un’importante opera di ricostruzione e ristrutturazione, è stato riaperto al pubblico del 2018. È suddiviso su tre livelli:

  •  nel seminterrato c’è un bel mercato che vende frutta fresca, prodotti locali, vini, pesce, carne e verdura;
  • al piano terra ci sono i ristoranti dove gustare prodotti tipici locali ma anche piatti internazionali;
  •  l’ultimo piano è un grande spazio aperto dove è possibile rilassarsi, per una pausa caffè o il pranzo.

In mercato è aperto tutti i giorni dalle 11 alle 23.

Trova Hotel a Malta

LA CO-CATTEDRALE DI SAN GIOVANNI E IL DIPINTO DEL CARAVAGGIO

La Concattedrale è probabilmente uno dei monumenti più importanti di Malta se non d’Europa, L’esterno dell’edificio è austero e rigido e non lascia presagire nulla di quello che poi si troverà all’interno: un vero trionfo del Barocco maltese. Al suo interno ospita opere di incredibile bellezza e valore tra cui dipinti di Mattia Preti e la magnifica “Decollazione di San Giovanni Battista” del Caravaggio. Il dipinto è l’unico con la firma del Maestro ben leggibile, che si trova ai bordi della macchia di sangue nel collo di Giovanni Battista, ed è l’opera più grande mai dipinta dal Caravaggio con i suoi 361 cm di altezza e 520 di lunghezza.
Dal 1980 la Concattedrale, assieme al centro storico di Valletta, è stata dichiarata Patrimonio UNESCO.

Concattedrale malta caravaggio

IL PALAZZO DEL GRAN MAESTRO, LA SALA DEGLI ARAZZI E L’ARMERIA

Quello al Palazzo del Gran Maestro è un passaggio irrinunciabile quando ci si trova a Valletta. Si tratta del più grande Palazzo edificato nella capitale, con un’area che occupa un intero isolato, oltre ad esserne uno dei più antichi. Conosciuto un tempo anche come Palazzo Pretorio, oggi ospita gli uffici del Presidente maltese e l’Armeria.

SCOPRIRE L’ECCELLENZA GASTRONOMICA CON UNA CENA IN UNO DEI RISTORANTI STELLATI DI VALLETTA

Dal pastizzi, lo street food più conosciuto a Malta, passando per la ftira e i ristoranti stellati: a Valletta ce n’è per tutti i gusti. Una delle esperienze da non perdere a Malta è sicuramente la cena in un ristorante stellato, sinonimo di ottimo cibo e servizio di alto livello. Un modo nuovo per unico per entrare in contatto con le eccellenze del territorio e per dell’ottimo cibo a km0 che a Malta è protagonista in tutte le tavole.

IL DOPO CENA A VALLETTA, DRINK E MUSICA JAZZ

Nonostante sia la capitale, la vita notturna di Valletta è molto tranquilla rispetto a molte altre zone dell’isola, votate, come Paceville o St. Julians, al divertimento. Ma proprio a Valletta negli ultiimi anni è stato un susseguirsi di aperture di locali e cocktail bar da far invidia alle più blasonate capitali europee. Una tipologia di divertimento ricercato fatto di concerti jazz ottimi drink bevuti al chiaro di luna tra gli antichi palazzi della capitale. Per cui niente discoteche, ma molti locali dove bere cocktail ricercati e ascoltare ottima musica jazz.
night life valletta malta

 

Scopri le 10 migliori attività culturali a Malta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi :

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>