Viaggiare in Thailandia con meno di 1000 €

La Thailandia è una tra le mete del sud est asiatico preferite dagli italiani, ed è un sogno che può diventare realtà con costi del tutto accessibili.

Se volete visitare la Thailandia, potete calcolare all’incirca 500 euro per il volo (ma potete trovare anche a meno) e circa 15 euro a notte a persona per hotel di fascia media. Cibo e trasporti sono abbastanza economici, un po’ meno le escursioni. Insomma, 15 giorni tutto compreso potrebbero costarvi meno di 1000 euro, o poco più, a seconda del tipo di viaggio che desiderate programmare.

Koh Samui - Blog lol.travel

In due settimane potete visitare alcune città e alcune isole, prendendo qualche volo interno e mantenendo un buon ritmo di viaggio, oppure potete scegliere la vita di mare, magari con una puntatina a Bangkok.

Se desiderate iniziare il viaggio da Bangkok, non faticherete a trovare voli da Roma e Milano a meno di 500 euro.

Ecco qualche esempio:

Milano – Bangkok dal 25/01/2018 al 13/02/2018 –> 453 €

Milano – Bangkok dal 1/03/2018 al 15/03/2018 –> 477 €

Roma – Bangkok dal 23/01/2018 al 6/02/2018 –> 479 €

Se invece volete andare diretti alla volta delle isole, potete atterrare direttamente a Krabi o a Phuket. Ecco alcuni esempi.

Milano – Krabi dal 01/03/2018 al 15/03/2018 –> 567 €

Roma – Krabi dal 08/03/2018 al 22/03/2018 –> 539 €

Milano – Phuket dal 22/02/2018 all’ 08/03/2018 –> 526 €

Roma – Phuket dal 15/03/2018 al 29/03/2018 –> 436 €

Qual è il periodo migliore per andare in Thailandia

Grazie alla sua posizione e al suo clima tropicale, la Thailandia è adatta ad essere visitata tutto l’anno. Tuttavia, anche se il clima non è proibitivo, esiste una stagione monsonica, che va da maggio a settembre. In quel periodo le piogge, specie in alcune zone, si fanno più frequenti. La stagione migliore per visitare la Thailandia è quindi il periodo che va da novembre ad aprile, quando le temperature vanno dai 26 ai 30 gradi.

Cosa vedere in Thailandia

Ecco una breve lista non esaustiva di che cosa potete includere nel vostro itinerario thailandese in base al numero di giorni che intendete restare e al vostro mix ideale tra relax e scoperta.

Bangkok: una visita alla capitale non può mancare in un viaggio in Thailandia. A Bangkok caos e templi, modernità e tradizione convivono in un brulicante caleidoscopio.

Dove dormire a Bangkok

Phuket: la maggiore isola della Thailandia, offre davvero molto ai visitatori: dalla vegetazione rigogliosa, alle spiagge bianche, ai divertimenti. Tappa quasi obbligata.

Phuket, Thailandia - Blog lol.travel

Chiang Mai: l’antica capitale del regno di Lanna si trova più a nord di Bangkok, dove il clima è più temperato e offre splendidi templi ma anche la possibilità di fare escursioni nei vicini parchi naturali.

Dove dormire a Chiang Mai

Chiang Rai: esotica provincia settentrionale, offre un’atmosfera rilassata e piacevole, oltre che una ricca vita notturna e culturale.

Dove dormire a Chiang Rai

Phi Phi Islands: piccolo arcipelago in parte disabitato, dopo il film The Beach sono diventate particolarmente celebri per la paradisiaca Maya Bay.

Phi Phi Island, Thailandia

Phi Phi Island, Thailandia

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vuoi essere sempre informato?
Non perderti i nostri articoli e tutte le novità per i tuoi viaggi!