Visitare il Machu Picchu percorrendo l’Inca Trial

Machu Picchu: l’attrazione più visitata del Perù

Santuario inca nella foresta dell’Amazzonia, a un centinaio di chilometri da Cusco, il Machu Picchu risale alla metà del 1400. Il nome significa “vecchia montagna”.
Si trova a circa 2500 metri d’altezza e raggiungerlo richiede una buona forma fisica…ma ne varrà la pena! La vista sulle gole andine e sulla valle dell’Urubamba, così come l’imponente opera architettonica, vi ripagheranno dello sforzo e del fiato corto per l’altezza.

machu pichu

Credits: Ashim D’Silva – Unsplash

Non a caso è considerato una tra le sette meraviglie del mondo. È anche il terzo sito archeologico più grande del mondo (il primo è Pompei, il secondo Ostia antica).
Machu Picchu è costituito una zona agricola e una zona urbana, e la sua imponenza ben rappresenta la forte spiritualità del popolo inca. Considerato una grande opera di ingegneria civile, rappresentava un centro spirituale e amministrativo collegato a Cuzco attraverso diversi cammini, e non fu mai scoperto dai conquistadores. Fu costruito in (pare) cinquant’anni con blocchi di pietra sapientemente incastrati. I terrazzamenti erano coltivati a patate, mais e coca.
La temperatura media annua del sito oscilla tra i 6 e i 21° C.
Si può visitare il parco archeologico indicativamente dalle 6 alle 16, previo acquisto di un biglietto.

inca trial

Credits: Ashim D’Silva- Unsplash

Arrivare a Machu Picchu non è un’impresa semplice, e questo da un lato dovrebbe limitare l’afflusso turistico, controllando il sovraffollamento di questo antico e delicato luogo; dall’altro rende particolarmente soddisfacente l’impresa per il turista avventuroso.

peru trekking sentiero inca

Credits: Nad Hemnani – Unsplash

Si arriva tramite la strada Hiram Bingham, che, a partire dalla stazione di Puente Ruina, risale il pendio; oppure percorrendo l’antico cammino inca in circa tre giorni, dalla Aguas Calientes, piccola località dotata di strutture turistiche e alberghiere.
L’inca trial si snoda per più di 40 km tra cammini selciati, scale, ponti a dondolo e dislivelli anche importanti. La durata è di circa quattro giorni e la varietà di paesaggi che si incontrano è sorprendente. È consigliabile prenotare con un buon anticipo.

trekking machu picchu

Credits: Paul Summers per Unsplash

lama perù

Wannabe rockstar, #einvece mamma, web writer, tricotillomane, off the beaten path.

  1. Gran bel posto l’ho messo in una lista di posti probabili da visitare, ma il problema della questione gira gira torna sempre lì, quanto costa, avere un’idea spesato di tutto, aiuterebbe, pertanto chi potesse fugare i miei dubbi, vanno i miei ringraziamenti.

    • Valentina Santandrea dice:

      Basilio, se vuoi puoi dare un’occhiata a questa pagina: https://www.lol.travel/it/lp/viaggi/peru

      Puoi inserire città di arrivo e di partenza e il periodo in cui intendi viaggiare e ti fai un’idea del costo del volo. Aggiungere l’hotel conviene.
      Può anche scriverci per avere ulteriori dettagli.

  2. Io vado in Perù ad aprile 2017… In solitaria… Qualcuno sa qualche contatto di agenzia o guida valida a cui posso affidarmi per organizzare l’inca trail di 3 giorni per arrivare a Macchu Picchu?
    Grazie mille!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vuoi essere sempre informato?
Non perderti i nostri articoli e tutte le novità per i tuoi viaggi!