Cosa sta succedendo alle compagnie aeree?

Alcuni consigli per viaggiare nel 2022

Il 2022 si prospetta come l’anno della rinascita, dopo ben due anni di restrizioni e chiusure. Il settore del turismo è pronto a ripartire e, sempre di più, sta tornando il desiderio di viaggiare e la voglia di esplorare che finalmente non è più solo nei nostri pensieri, ma alla nostra portata di mano, pronta per essere concretizzata.

Viaggiare è tornato ad essere un grande piacere e non un momento da evitare, come durante la pandemia. Certo, occorre mantenere accurate attenzioni e rispettare le procedure, ma siamo liberi di muoverci e di scoprire come e quando vogliamo.

Scampato il pericolo pandemico (o quasi), tuttavia uno degli eventi al centro dell’attenzione internazionale, in questi giorni, è quello che riguarda i veti posti sulle tratte di volo e sulle compagnie aeree, in particolare dopo che l’Unione Europea e Mosca hanno emesso reciproci divieti di spazio aereo. Le compagnie aeree stanno riscontrando problemi: il tragitto dall’Europa all’Asia, per esempio, sarà 2 ore più lungo rispetto alle classiche tempistiche,  gli elevati aumenti del prezzo del carburante stanno portando ad un rialzo vertiginoso dei costi e le compagnie si ritrovano a dover fare i conti con una crescente mancanza di personale. L’allentamento delle restrizioni per il Covid ha comportato un aumento della domanda per i voli, ma  l’offerta non è stata finora in grado di soddisfarla. Il Covid ha portato le compagnie aeree a fare tagli di personale, a ridurre i propri costi attraverso il pensionamento anticipato dei membri del personale più anziani, che poi però non sono stati adeguatamente sostituiti dai giovani in uscita dalle scuole di formazione.

Ma non disperate, nonostante questa situazione incerta, si può e si deve considerare quella che sta arrivando l’estate della ripartenza! L’associazione delle compagnie aeree Airlines for Europe afferma, in un suo documento, che nonostante il problema continuerà a persistere, viaggiare sarà possibile e lo si potrà fare in libertà, senza pensieri.

Quali sono gli accorgimenti da adottare?

La buona notizia è ci sono delle regole e delle norme a tutela dei viaggiatori che fanno sempre riferimento alla Carta dei diritti del Passeggero che sancisce i diritti dei viaggiatori anche durante l’attesa: cibo e bevande durante, trasferimenti, alloggio, assistenza clienti.
Prima di tutto, vi invitiamo a tenere monitorato l’andamento dei voli e delle politiche assunte delle diverse compagnie aeree, così da scegliere quelle che offrono maggiori opportunità di rimborso o che subiscono meno disservizi.
Ci teniamo ad informare la nostra community di viaggiatori che ci sono alcuni accorgimenti per sopperire ai disservizi del traffico aereoportuale, ottenere dei risarcimenti e rimborsi per la mancata vacanza e organizzare il proprio viaggio in tranquillità. Per esempio:

– Si consiglia di viaggiare in giorni infrasettimanali per usufruire di tariffe più basse e di non incombere in una affluenza importante di persone come nel weekend.
– E’ bene scegliere gli orari giusti per viaggiare, come la mattina presto.
– E’ utile considerare le mete di nicchia, anziché quelle ultra-gettonate.
– Importante è l’acquisto di un’assicurazione di viaggio e un biglietto flessibile.

Il primo consiglio , prima ancora di tutti gli altri, è quello di prenotare sempre in anticipo! Avrete modo di trovare offerte vantaggiose e potrete adottare tutti gli accorgimenti utili per viaggiare come avete sempre desiderato.
Scopri le nostre vantaggiose offerte su www.lol.travel!
Sono diversi i suggerimenti da attuare in questo periodo, oltre a quelli che abbiamo già accennato. Per ricevere informazioni su come viaggiare in questo periodo, segui i prossimi articoli e mantieniti aggiornato!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi :

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>