4 consigli per viaggiare in sicurezza

Un ritardo del volo all’ultimo minuto, una cancellazione della prenotazione, file infinite per il check in e altri disservizi che si possono incontrare prima della vacanza, possono essere causa di forte stress e demotivare i viaggiatori.
Come vi abbiamo già accennato nell’articolo precedente (per chi lo avesse perso lo può ritrovare qui), ci sono diversi accorgimenti da adottare per vivere un viaggio in serenità, soprattutto in questo momento in cui il traffico aereo sembra ritrovarsi nel caos.

Ecco i nostri 4 consigli per aiutarti ad organizzare la tua vacanza in sicurezza!

1. Acquista un’assicurazione di viaggio

Stipulare un’assicurazione di viaggio prima della partenza è importantissimo, se non indispensabile in certe situazioni, come quando la meta verso cui siamo diretti è fuori dall’UE.
Una polizza di viaggio, generalmente, offre la copertura delle spese mediche, la protezione per i bagagli e il risarcimento in caso di furto o smarrimento.
Sono centinaia le assicurazioni di viaggio presenti sul mercato ed ognuna ha parametri differenti.
lol.travel coopera da anni con la compagnia di assicurazioni NOBIS: scegliendo NOBIS sarai tutelato in caso di annullamento del biglietto aereo, verrai rimborsato in caso di ritardo del volo, avrai tutte le spese mediche coperte, il tuo bagaglio sarà tutelato in caso di smarrimento e riceverai assistenza personale nel momento del bisogno. (Per maggiori informazioni: www.nobis.it)

2. Acquista un biglietto flessibile e con cancellazione gratuita

Viaggiare con lol.travel è ancora più sicuro, in quanto mettiamo a disposizione dei nostri viaggiatori la possibilità di acquistare la garanzia “biglietto flessibile”. Questa permette di richiedere il cambio della data del biglietto aereo, deve essere richiesta contestualmente alla prenotazione e può essere utilizzata solo successivamente alla conferma.
Comprare un biglietto flessibile ti consente di organizzare la tua vacanza in sicurezza e senza pensieri, sapendo che la data del tuo volo può essere modificata qualora tu ne abbia la necessità.

Consigliamo, inoltre, di acquistare hotel che presentano la cancellazione gratuita: l’imprevisto può essere sempre dietro l’angolo e l’annullamento del proprio soggiorno è un rischio da considerare. E’ importante prenotare sempre alloggi, tour e noleggi auto con cancellazione gratuita, anche a costo di spendere qualche euro in più, un piccolo prezzo da pagare per sentirsi più tranquilli prima di un viaggio.

3. Scegli i giorni e gli orari giusti in cui viaggiare

La scelta dei giorni e degli orari in cui viaggiare non è indifferente, anzi. Viaggiare infrasettimanalmente e al mattino presto, per esempio, è altamente consigliato in quanto si evita il classico affollamento in aeroporto.
Viaggiare durante la settimana non solo è più pratico, ma anche più economico. Dipende dalla rotta, ma in generale, i giorni più convenienti per viaggiare sono il lunedì, il martedi e il mercoledì. Le compagnie aeree, infatti, tendono ad applicare tariffe più alte dal giovedì alla domenica.
Per quanto riguarda gli orari, un volo preso al mattino presto o in tarda serata è, generalmente, più economico rispetto ad altri momenti nella giornata.

4. Scopri le destinazioni di nicchia

Evitare l’overbooking e l’affollamento in aeroporto è possibile, basta sapersi organizzare e scegliere le giuste mete.
Sono diverse le destinazioni che normalmente non vengono considerate perché “sconosciute” o non abbastanza rinomate. Tuttavia, sono proprio queste ad avere un traffico molto più agevole rispetto alle mete ultra-gettonate.
Paesi come l’Islanda, la Giordania o la Romania, oltre ad essere ricchi di bellezze, sono destinazioni in cui non si corre il rischio di overbooking ed evitare il rischio di overbooking è importante per non andare incontro, conseguentemente, a ritardi e cancellazioni e viaggiare serenamente.

Seguici e prenota su www.lol.travel!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi :

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>